Debiti per tasse: come pagare meno col saldo e stralcio

Testo: 


Debiti per tasse: come pagare meno col saldo e stralcio
Esdebitazione: con la procedura da sovraindebitamento è possibile ottenere un taglio del debito fiscale anche del 90%. Il Precedente del Tribunale di Como.

Pagare il 90% in meno di tasse è possibile grazie alla procedura da sovraindebitamento prevista dalla legge del 2012 [1]. A confermarlo è il Tribunale di Como. Con una recente sentenza – che peraltro ricalca quanto in questi anni chiarito da gran parte della giurisprudenza – il giudice lombardo ricorda che è possibile ottenere il cosiddetto piano del consumatore (ossia il ricorso al giudice con «saldo e stralcio» del debito fiscale) anche in presenza di un solo (grande) creditore come, appunto, l’erario. In buona sostanza, il debitore «incolpevole» (che, cioè, si sia trovato, suo malgrado e senza responsabilità, nell’impossibilità di pagare) può chiedere al giudice, valutata tutta la situazione personale e l’oggettiva difficoltà ad adempiere, di decurtare il debito complessivo di una parte anche sostanziosa. La parte più interessa della procedura è, però, che a decretare l’accoglimento o meno dell’istanza non è il consenso del creditore, che non viene neanche interpellato, ma solo il Tribunale. Il fisco quindi “subisce” la decisione del giudice ed è tenuto ad accettare il minor pagamento di tasse col saldo e stralcio.

La Legge per Tutti 

Vuoi condividere con noi la tua storia di usura?

Powered by LAB4IT.