Il Tribunale di Parma, Il Giudice con sentenza n. 126-17 del 27-01-2017 in un contratto di conto corrente condanna la banca:

Testo: 

Tribunale di Parma: Il Giudice con sentenza n. 126 17 del 27 01 2017 in un contratto di conto corrente con apertura di credito ha rigettato l'eccezione relativa alla mancata contestazione degli estratti conto periodici, l'illegittimità interessi anatocistici ed ultralegali con rinvio al c.d. “ uso piazza”.

Tribunale di Parma: Il Giudice con sentenza n. 126-17 del 27-01-2017 in un contratto di conto corrente con apertura di credito ha rigettato l'eccezione relativa alla mancata contestazione degli estratti conto periodici,l' illegittimità interessi anatocistici ed ultralegali con rinvio al c.d. " uso piazza” - Non si devono computare le C.M.S. in mancanza di espressa pattuizione, condannando la Banca alla restituzione delle somme illegittimamente trattenute, di €. 148.276,00 più spese legali e rivalutazione monetaria.

Avv. Argento

Vuoi condividere con noi la tua storia di usura?

Powered by LAB4IT.